giovedì 25 luglio 2019

# Italian Style # Poesie

[Segnalazione] Particolare & Autentica di Teresa Capezzuto


Oggi segnalazione diversa dal solito. Vi presento queste due raccolte di poesie di Teresa Capezzuto ed edite da Genesi Editrice. 



Particolare
di Teresa Capezzuto
Casa editrice: Genesi Editrice
Data di uscita: 31 Marzo
Genere: Raccolta di Poesie
Pagine: 100
In formato cartaceo


Particolare è un libro di poesie in grado di far assaporare un salutare cocktail di emozioni e riflessioni. “Particolare e unica ci parla / la nostra vita”, grande fonte d’ispirazione per una poesia che si nutre di particolari e affida al valore delle parole messaggi positivi, generatori di gioia. È l’allegria che nasce dai filtri del dolore e della sofferenza insiti nell’esistenza umana, quando si sa rischiare riuscendo a dominarli. Il grande Giuseppe Ungaretti parlava di “allegria di naufragi”. 

Sono versi che mostrano un dialogo tra le ragioni dell’allegrezza e gli abissi della disperazione, lungo il viaggio di ricerca compiuto dalla poetessa, viandante e indagatrice, per illuminare il mondo di un sorriso e mostrare che la poesia, fra le massime espressioni della bellezza, è ovunque. Un canto scintillante di allegria e di gioco di rime, con ironia sottile e nitida concretezza, in cui si odono gli echi di Palazzeschi, Dossi, Noventa, ma anche di rappresentanti della linea poetica lombarda, da Parini sino a Loi e Erba. 
La vita, l’amore, i paesaggi vibranti d’emozioni, il potere fascinatorio dei videogiochi e della realtà aumentata, l’attenzione contro la violenza sulle donne e il coraggio di ricominciare, l’antimafia, il ripudio della guerra sono fra i numerosi temi affrontati, con differenti registri di scrittura, nelle tre sezioni Passioni, Stupori, Slanci. L’autrice bergamasca celebra anche la Città dei Mille: dall’omaggio al Maestro Gaetano Donizetti sino all’ammirazione per le secolari Mura Venete come per le scalette di Bergamo Alta e i suoi colli.
Dopo la riuscita e molto apprezzata prima opera in versi di Teresa Capezzuto (www.teresacapezzuto.it), che si chiamava Autentica, l’attualissimo Particolare conferma una vocazione a intendere per poesia il linguaggio universale delle cose e delle emozioni umane, fra oggetti e sentimenti, tratti sia dall’uso quotidiano, ma anche estratti dai cassetti della memoria e dagli scaffali della libreria. 


CIAO NOI

Profetessa del niente, mi sento stasera
ma qualcosa accade e si vede
Addosso parole mi piombano forte
sane ferite di lingue sincere
scherzano – esplodono
frustano – accarezzano
scoprono – nascondono
appestano – profumano
addolciscono – insaporiscono
Le parole poetiche
pezzi di mondo
concentrano
Le parole generative
di particolari a vicenda
si nutrono
Poetessa del tutto, mi sento stamane
Terra madre!
Particolare e unica ci parla
la nostra vita.

AutenticaData di uscita: 30 Giugno 2018Genere: Raccolta di poesiePagine: 84

Autentica è un libro di poesie che fanno bene a tutti. Basta avere il coraggio di guardare le persone e le cose con occhi nuovi. Con l’autenticità di chi osserva il mondo senza filtri e oltre i cliché. Il grande Umberto Saba la chiamava “poesia onesta”.

Sono versi che suscitano domande e emozionano, ci chiedono di pensare, ci fanno immergere nella realtà, bella o brutta, gioiosa o dolorosa, soprattutto coinvolgono, hanno il dono di farci sentire partecipi, con gioia di vivere e di fare.
Molto vari sono i temi affrontati, legati più alla contemporaneità o universali. L’amore, la dolcezza, la solitudine, la tristezza, la ricerca di sé e di identità, lo scorrere del tempo, il sorriso alla vita, la bellezza della natura, l’inno alla libertà, ma anche il mondo della comunicazione, dei social e dei talent, l’attenzione contro la violenza sulle donne e sulla pari dignità dell’amore omofilo.
Persino due dialoghi ispirati e familiari con Leonardo e Michelangelo. Un percorso anche nei luoghi, alcuni riconoscibili come Bergamo Alta e i suoi colli, nonché il lago d’Iseo o Sebino vestito con l’opera di allestimento creativo The Floating Piers dell’artista Christo.
Bellissimo è volare sul tappeto magico della poesia autentica, osservare la Terra e l’Italia, così come Samantha Cristoforetti, protagonista della poesia Cacciatrici di sogni, ha osservato ogni angolo del pianeta dall’alto della navicella spaziale.
Come reagire alle ingiustizie e al male? In chiusura, con la poesia Insieme, l’autrice Teresa Capezzuto (www.teresacapezzuto.it) azzarda una risposta possibile nella fiducia, nella condivisione e nella laboriosità di tutti, nell’atteggiamento di comprensione e di misericordia, ben testimoniato da Papa Francesco.

Un’esperienza poetica da leggere e da vivere, dentro le tre sezioni della raccolta Viaggi, Suggestioni e (Dis)incanti, resa con stile coinvolgente, garbato e a tratti ironico, in punta di fioretto. In un mondo di parole comunicative scelte con sapienza, musicali, sonore, con rime e assonanze che scintillano. 

OCCHI DI LUCE (DOVE VADO)
Dalle tenebre
un bagliore
dove il buio più nero
non fa vedere.
Stella d’oro, che illumini la via
nella notte profonda,
è il tuo amore
che mi guida.
I tuoi occhi mi guardano
tracciando di luce
la strada.
Sono a casa, amore mio…

Teresa Capezzuto (Bergamo, 1975) è autrice, insegnante, giornalista, cultrice appassionata della parola, con sensibilità comunicativa e un pizzico d’ironia. Per lei “l’incontro con la poesia è per sempre, perché rende la vita più intelligente e bella”. Suoi lavori partecipano a concorsi e percorsi letterari in Italia e all’estero.
Con le liriche Ricordami nel 2018 e Alba nel 2019 è stata inserita nel progetto culturale “Alessandro Quasimodo legge i Poeti Italiani Contemporanei” (Aletti). Le piace suonare il pianoforte, viaggiare, innanzitutto scrivere, anche narrativa.
Autentica (Genesi Editrice, 2018) è stata la sua opera prima, con la quale ha ottenuto la Menzione di Merito al Premio Internazionale Salvatore Quasimodo, Premio Nobel per la Letteratura, quarta edizione, 2018, per la sezione Libro di poesia edito; la Menzione di Merito al Premio Internazionale Il Paese della Poesia, seconda edizione, 2018, per la sezione Raccolta edita di poesia; la Segnalazione di Merito al Premio Internazionale Giglio Blu di Firenze, seconda edizione, 2019, per la sezione Poesia edita; il Quarto posto al Premio Letterario Nazionale Città di Mesagne, sedicesima edizione, 2018, per la sezione Poesia edita; Finalista al Concorso Nazionale di Poesia Cardinal Branda Castiglioni, undicesima edizione, 2019, nella sezione Volume edito di poesia.
Particolare (Genesi Editrice, 2019) conferma la sua significativa vocazione poetica.

Nessun commento:

Posta un commento

Popular

Messaggio

Ultime Recensioni

Disclaimer

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge N°62 del 07/03/2001.
Rare immagini sono tratte da internet, ma se il loro uso violasse diritti d'autore, lo si comunichi all'autrice del blog che provvederà alla loro pronta rimozione.
L'autrice dichiara di non essere responsabile dei commenti lasciati nei post. Eventuali commenti dei lettori, lesivi dell'immagine o dell'onorabilità di persone terze, il cui contenuto fosse ritenuto non idoneo alla pubblicazione verranno insindacabilmente rimossi.